Dolci al cucchiaio: cosa sono

Dolci Al Cucchiaio: Cosa Sono

Istintivamente si pensa a gelatine o budini. In realtà l’elenco è molto più lungo. Per dolci al cucchiaio si intendono tutte quelle preparazioni che hanno una consistenza non solida, molto morbida, cremosa, e che quindi vanno consumati per mezzo di un cucchiaio, o un cucchiaino.

Origini dei dolci al cucchiaio

Le origini di questo genere di dolci sono antiche. Famosissime le grandi coppe gustate da Alessandro il Grande, in cui neve fresca e frutta si mescolavano tra loro anticipando di secoli quello che sarebbe stato il sorbetto. Alla tavola di greci e romani non mancavano dolci di morbida consistenza fatti con miele, frutta, latte.

Una svolta significativa a questo tipo di piccoli piaceri sarebbe arrivata con l’aggiunta dello zucchero, oggi considerato tra gli ingredienti base di quasi tutti i dolci al cucchiaio e non solo.  Si fa strada dapprima prima quello di canna, scoperto nel periodo delle Crociate, e va ad arricchire le preparazioni delle tavole dei potenti, e poi quello di barbabietola, che nel corso dell’Ottocento ha una diffusione di massa e si affaccia in tutte le case europee. 

Caratteristiche dei dolci al cucchiaio

La famiglia dei dolci al cucchiaio prevede dunque tutte quelle delizie come gelati, sorbetti, soufflés, creme, bavaresi, mousse, budini, millefoglie, tiramisù, cheesecake, crepes.  Alcune tra queste, come la crema pasticciera, sanno godere di vita propria e sono nello stesso tempo alla base di tantissime ricette.

Di solito si consumano a tavola, alla fine di un pranzo o una cena, oppure tra una pietanza e l’altra, come avviene per il sorbetto, servito spesso per pulire il palato e prepararlo a nuovi gusti. In generale riescono a trovare collocazione in ogni momento della giornata: possiamo consumare una granita siciliana come colazione estiva, concederci ogni tanto lo sfizio di una monoporzione di cheesecake nella pausa caffè, mangiare un budino a merenda.

Tra gli ingredienti più usati per preparare i dolci al cucchiaio ci sono, oltre allo zucchero, il latte, la panna, le uova, la colla di pesce ma anche yogurt o formaggi spalmabili.

In alcuni casi questi dolci non prevedono cotture ma solo periodi di riposo in frigorifero. Spesso vengono accompagnati da biscotti, frutta o cialde.

Dolci al cucchiaio, qualche ricetta semplice e veloce

Di seguito alcune idee essenziali, al limite del banale ma golosissime per realizzare facilmente dolci al cucchiaio appetitosi.

Possiamo arricchire una crema pasticcera con pezzetti di mela, e cannella, oppure versarla, a strati alternati, sulle fette del panettone avanzato dalle ultime feste. Possiamo abbinare la panna montata al mascarpone o alla ricotta, aggiungere frutta o caffè e creare delle coppette gustose, con una base di biscotti sbriciolati, che faremo riposare in frigorifero. E se abbiamo ospiti improvvisi possiamo personalizzare una cioccolata calda con spezie e pezzetti di biscotti o lanciare in forno una tavoletta di cioccolato avvolta nella pasta sfoglia, ricettina sfiziosa che andava di moda sul web qualche annetto fa.

Gustare un dolce al cucchiaio è un piacere che ci fa sentire eleganti, raffinati, ci dà un tono. E no, non sarà la stessa cosa scomporre una vellutata, o un purè: certe coccole sanno farle solo i dolci.  

Condividi questo post!

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email

Ti potrebbe interessare anche...

Naviga nel sito